Luca Larenza Collezione Uomo P/E 2018

Luca Larenza finalista nel 2011 alla sfida prestigiosa per i talenti emergenti di “Who is On next? Uomo” un progetto di Pitti Immagine Uomo, di Alta Roma e di Uomo Vogue col suo omonimo brand composto per lo più da maglieria e outwear riflettendo una visione stilistica che si evolve verso un’offerta di moda più dinamica e diversificata.
Presenta la nuova collezione uomo P/E 18 durante la Fashion Week Milanese dove mostra una nuova versione dello sportswear spinta verso l’onirismo.
Continua a leggere

​Chi si cela dietro il rinomato brand di calzature Giannico? Intervista a Nicolò Beretta. 

Giovanissimo, autodidatta, divertente e cosmopolita è Nicolò Beretta designer italiano di soli ventuno anni con un brand molto in voga. Trasferito in Australia da adolescente, inizia a lavorare alla sua prima collezione e interagisce con diverse aziende per far notare il suo prodotto made in Italy; creazioni iconiche, semplici e raffinate al contempo. Scarpe con stampe da ispirazioni asiatiche, l’uso di tinte pastello, richiami pop art spezzano la monotonia del classico; la scarpa versione nataliazia iconica del brand, quasi si indossi il Natale senza risultare chic, ” la Lola ” uno dei prodotti iconici con applicazioni di labbra rosse su contrasti di colore. Ma non solo, linee geometriche, richiami della giovinezza, ironia la parola chiave.

da cosa prendi ispirazione ?

L’arte in genere, la mia prima collezione era ispirata al surrealismo, ” la lola ” appunto, le labbra sono un richiamo di un opera di Dalì. Anche il cinema, come la fotografia e senza ombra di dubbio i viaggi sono ottime fonti. Cerco di creare cose belle, senza strafare un leggero richiamo dell’ironia di Yves Saint Laurent e Prada ”.

Oggi c’è un dibatitto su scarpa alta, vista più sexy  e scarpa bassa poco amata, tu cosa ne pensi?

Ovviamente la scarpa alta viene vista più sexy per la sera, ma anche le ciabatte funzionano molto per adesso uno dei miei prodotti più venduto è appunto una ciabatta in camoscio con delle labbra create ad ultrafrequenza ”.

Hai mai pensato di ingrandire il tuo brand ?

Si, in realtà ho già creato la mia prima borsa quasi fosse una prova; non ti nascondo che per la nuova stagione sto pensando ad un total look e credo anche adesso sia il momento più opportuno per introdurre la linea maschile e mantenere l’ironoia; come Gucci che porta un pò di innovazione rendendo anche l’uomo più divertente tanto quanto la donna ” .

Parlando di materiali, cosa preferisci ?

Sono un grande fan della vernice per la lucentezza infatti produco a Parabiago (Mi) dove viene lavorata benissimo. Uso anche vitello abbinato con accessori metallici, materiali innovativi : plexyglass in contrasto ad altri materiali, anche se in realtà con la calzatura puoi esagerare senza strafare.

Hai un target specifico di donna che indossa Giannico?

Le mie clienti variano dai venticinque ai cinquanta come fascia d’età tra le donne che prediligo; Olivia Palermo, Rossella Jardini, Giovanna Battaglia. Donne con forti personalità, stili irriverenti, ma anche supersexy e che vogliono osare come Caroline Vreeland ”.

Hai da poco ricevuto un premio, vuoi condividere qualcosa con noi?

Ho vinto il Vivian Infantino Emerging Talent Award, dove ho avuto modo di incontrare Rihanna e sono stato da lei definito interessante e probabimente potrebbe nascere qualcosa. “

Credi di aver bruciato un pò le tappe, insomma a ventuno anni sei già così avanti nonostante autodidatta cosa ne pensi riguardo ai tuoi colleghi che hanno studiato?

In un certo senso si, ho bruciato le tappe molto velocemente per fortuna. Sono molto impegnato anche nel ruolo di consulente per altri marchi, la mia formazione rispetto ad altri è avvenuta sul campo stesso, comunque non mi sento ancora realizzato al cento per cento.
Ringrazio Nicolò Beretta per l’intervista concessa, quì di seguito le immagini del brand GIANNICO


LaLola

Nick Giarra

Salva

Daniele Carlotta giovane designer siciliano plasma la sua nuova collezione negli States.

Un’ infanzia tra tessuti e clienti esigenti per Daniele Carlotta, siciliano di origine e cresciuto nella sartoria della madre. Trasferitosi poi a Milano adesso a New York ha presentato una nuova collezione dal mood cosmopolita, femminile e versatile.
Richiami allo street style, mix di culture diverse, un nuovo modo di comunicare; abiti femminili con piccoli dettagli di colore; tessuti morbidi volatili e attuali.  Colori sfumati che vanno dal rosa al nero, dal rosso all’avorio per passare a colori pastello. Nella grande mela il giovane designer incontra persone nuove e ambienti aperti che influenzano la sua creatività, formando la sua nuova idea di donna pur mantenendo la sua identità. Una minuziosa ricerca dei materiali con texture anni 80/90; seta e lino combinati, fibre naturali e richiami alla sicilianità con i tipici richiami delle nonne. Il designer spiega che il suo prototipo di donna non ha limiti; non ha una taglia predefinita, non è una ragazza di ventidue o quarantacinque anni; non vive a Miami o negli emirati arabi. Così rende la collezione versatile mostrando che tutte possono vestire Daniele Carlotta se dotate di un carattere forte. Da piccolo sfogliava le riviste della madre , attratto da stilisti come Yves Saint Laurent per la rigidità delle creazioni, Valentino, Alexander Wang e le camice di Gianfranco Ferrè.

Adesso influenzato da fotografi e pittori, Daniele Carlotta frequenta molte mostre e non chiude mai il cerchio. E’ sempre alla ricerca di nuove forme d’arte perchè non crede di aver trovato ancora l’ispirazione perfetta. Ma tra le collaborazioni artistiche già consumate e meglio riuscite c’è sicuramente quella con la regina della musica Beyoncè

La cantante statunitese ha infatti scelto di vestire Daniele Carlotta per il video del suo nuovo album Lemonade dove viene rappresentata come una ninfa.

Preferisco entrare in punta di piedi quando si tratta di collaborazioni, anche se a volte è preferibile lasciar perdere piuttosto che scendere a compromessi e perdere la propria identità.

Queste le parole del designer; sempre pronto per nuove ed eventuali collaborazioni tra le quali non esclude quelle con i brand produttori di fast fashion, che il designer stesso definisce ” divertente ”.

quì la videopresentazione della collezione: Daniele Carlotta FW17

Nick Giarra

12371516172122beyonce

Carlo Volpi designer italiano al Pitti Uomo presenta la sua collezione stronza e acida.

Il giovane designer italiano Carlo Volpi, presenta al Pitti uomo la FW17-18 ispirata alla youthculture.
Un nuovo modo di vedere la moda che abbandona il gender, per dar vita ad una collezione bisex dedicata principalmente alla maglieria. Carlo Volpi, fiorentino di nascita racconta che a soli ventanni lascia l’Italia per l’Inghilterra, dove frequenta appunto il mondo dei clubs caotici di periferia mostrando la sua visione che non ha nè limiti, nè confini. La collezione prende idea dalla maglieria, usando però filati dai colori radioattivi: arancione corrosivo e blu epilettico,voglia di essere acidi e stronzi;

Volpi utilizza gamma di lane e cotoni ” rigorosamente made in italy ” specifica il designer, specificando che questo termine sottovalutato spinge tantissimo la vendita del prodotto.
Si rispecchia minimamente in Demna Gvasalia per certe destrutturazioni. Il suo cliente ideale è un ragazzo che si ispira al gusto musicale cross-over trash degli anni 80; ma un’alto senso di ironia contraddistingue le sue creazioni. Crede che nonostante l’Italia aiuti molti i giovani designers, Londra a differenza stimoli da un punto di vista creativo, a una maggiore libertà di esprimere se stessi. I modelli in passerella hanno il volto coperto per ricreare l’ambiente buio dei clubs inglesi notturni descrive la sua collezione acida e ironica. ” I giovani vogliono risultare innovativi ” da quì l’idea di rendere la maglieria        ” acida ” rivisitando dei classici, come quello con la stampa ” caution ” pensato da indossare come un taboo, quasi fosse un reato commesso nei confronti della tradizione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

​Interiors, l’avvolgente collezione FW17/18 di Lucio Vanotti

  1.  Il giovane designer racconta la sua nuova fatica creativa distruggendo il mood della urban warrior, modificandone il concetto. Come il capolavoro cinematografico di Woody Allen, Vanotti da l’omonimo titolo alla sua nuova creazione ispirata all’arredamento d’interni che mostrano una donna puritana avvolta nella morbidezza; che dimentica il classico shape sensuale e abbandona le scollature per vivere un ambiente più intimo e familiare. Tra i tessuti utilizzati il cashmere, velluti centocinquanta righe, lana e diverse gamme di colore. Materiali morbidi per una moda avvolgente outfit dal fitting oversize che rimandano al nightwear. Colori vintage per un’eleganza senza tempo: bianchi neutri, tortora, beige un po’ presi in prestito dall’arredamento della zona notte, un po’ dal guardaroba maschile, per un appeal classico. ” Voglio riportare la persona al centro di tutto. ” Queste le parole del designer. In passerella le modelle vestono capi drappeggiati, sovrapposti, ma morbidi alla vista; giacche da camera, giubbotti trapunta, esagerati per ampiezze che però avvolgono il corpo quasi come una coccola. Donne che in passerella abbracciano un cuscino, una collezione che protegge con romanticismo la donna moderna che riempie i suoi capi.

Nick Giarra

” I Pupi Bistrò. Sicilian experience ” il mio nuovo locale preferito nella spettacolare Marzamemi

Un passato tra catering e bartending, nel suo sguardo la grinta per nuove sfide.
Corrado Dipietro ventisei anni da Pachino (Sr) è passato dall’essere il ragazzo che miscelava cocktail per vari locali a imprenditore/pastrychef !15622570_10208286809147125_7528650469410614317_n
Mi racconta che ha trascorso gran parte della stagione estiva tra corsi di aggiornamento, visite a cantine di aziende locali e partecipato a quasi tutte le fiere del settore Food e Beverage per soddisfare all’estremo le esigenze di ogni cliente e adesso è pronto ad una nuova sfida.
Uno dei tanti sogni che finalmente si realizza, ecco perchè Continua a leggere

1o Idee regalo per Natale sotto i 10€

innanzitutto vi chiedo scusa per il ritardo nel pubblicare questo articolo, ma ho avuto mille cose da fare quindi scusate il riardo, un grazie mille al mio amico Giampy che mi ha realizzato la nuova immagine di testata natalizia passate a vedere il suo canale Just Be a Diva che trovate cliccando quì. Un bacio Giampy, a voi l’articolo :

1

Carissimi amici, è arrivato Dicembre e come ogni anno io inizio adesso a cercare idee per regali natalizi, le spese sono tante per tutti quindi perchè non considerare una serie di idee low cost e non rinunciare a scambiarsi i regali con le persone a noi più care?! Ecco la mia lista dei dieci regali che ho selezionato per voi con una spesa di dieci euro al massimo, in fondo ciò che conta è il pensiero senza rinunciare allo humor e fashion.

1) La moda spesso non è sinonimo di comodità si sa, però si può essere fashion anche in casa tornando bambini. Son sicuro che anche voi da piccole sognavate gli unicorni ebbene per Natale regalate o fatevi regalare queste comodissime e morbidose pantofole ad unicorno, per noi maschietti c’è l’alternativa zampre di mostro. Insomma pantofole morbidose per tutti, che terranno al caldo i piedini di voi ragazze, e i nostri piedoni da ragazzi tipo me che prendo un 48.
Sono misura unica quindi don’t worry, e li trovate per meno di dieci euro su amazon vi lascio il link per andare a vedere:
http://a%20href=

oppure

http://a%20href=

2) Dove trovare design e creatività? Una sola parola: Tiger ! E’ praticamente impossibile non passare da Tiger per i regali di Natale, tantissime cose carine a prezzi abbordabili per tutti e poi non sottovalutiamo i deliziosi biscotti allo zenzero che vendono, o ” gambe dritte ” un simpatico portabottiglie in stile prettamente natalizio e tante altre cose carinissime. Insomma che aspettate ?!?!

3) Dillo con una Cover ! Le cover sono ormai da tempo un’accessorio a tuti gli effetti che non servono più solo a proteggere i nostri smartphone: farfalle, frasi romantiche e non, teneri orsetti, immagini speciali, qualsiasi cosa può andare bene e per evitare errori vi lascio un link di amazon dove comprare una cover personalizzata a meno di dieci euro da creare per la persona adatta.

https://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?t=plaidetre-21&o=29&p=8&l=as1&asins=B01G5IPL0E&ref=qf_sp_asin_til&fc1=000000&IS2=1&lt1=_blank&m=amazon&lc1=2800FF&bc1=000000&bg1=E1C3C3&f=ifr

3-babbo-natale-in-silicone_mgzoom

4) Emoji che passione! 😉 🙂 😛
Peluches, portachiavi, profumatori per auto. Oggi le emoji che usiamo praticamente tutti i giorni su whatsapp hanno preso piede e son simpaticissime da regalare, la faccina occhiolino a portachiavi per la vostra migliore amica, il peluches col sorriso per la sorella e la faccina non so per voi cosa rappresenti (vedi foto la quarta da sx in basso) a profumatore per la macchina del vostro ragazzo. C’è ne sono tantissime di tutte le forme e di tutti i prezzi, ditemi quali sono le vostre preferite.

emoji.jpg

 

5) Iniziamo adesso con i regali DIY: Candele profumate: Si candele realizzate direttamente da voi da poter personalizzare in base alla persona che la riceve in regalo, ecco cosa vi serve : (tutorial) è semplicissimo ed economico inoltre una candela profumata piace a tutti.

tutorial

6) Continuando con i regali DIY abbiamo la tazza-barattolo ripiena, si avete capito è ripiena anche se la tazza non si mangia, a meno che riusciate a digerire il vetro. E’ l’interno che si mangia 🙂 praticamente vi occorre comprare una tazza barattolo che troverete nei negozi di cose per la casa a 2-3 € e poi sta a voi riempirla di dolcezze ( cioccolattini, caramelle gommose) quello che preferite di più, inoltre la tazza rimane per sorseggiare tisane, infusi e smoothie.

 

tazza-regalo

 

7) Scatoline regalo : è uno dei regali che preparo ogni anno che fa sempre comodo. Una satolina regalo con all’interno 4-5 prodotti che come costo totale son meno di dieci euro e solitamente il contenuto è: una mini crema mani, uno smalto ed un emolliente labbra profumato, molto utile in questo periodo per le labbra più sensibili.

scatoline

 

8) Sali da bagno profumati: profumatissimi sali da bagno, semplicissimi da realizzare

vi serve solamente una boccettina in vetro con coperchio o con chiusura ermetica, sale grosso e olii essenziali quelli che più preferite, io vi consiglio la lavanda per un effetto rilassante, anti-stress.

sali-da-bagno.jpg

9) Carinissima e molto in voga tra le ragazze in questo periodo è questa cat bag utile come beauty per contenere tutto il make up, costa pochissimo e la trovate su amazon

vi lascio il link : https://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?t=plaidetre-21&o=29&p=8&l=as1&asins=B011I80EVW&ref=tf_til&fc1=000000&IS2=1&lt1=_blank&m=amazon&lc1=2800FF&bc1=000000&bg1=E1C3C3&f=ifr

10) Gift Card: Piuttosto scontato si, ma sono un sistema ottimo per regali a nuovi amici che conosciamo ancora da poco ci permettono di non sbagliare. Tra le mie preferite: Zara, Sephora, Kiko, H&M, eccetera eccetera. Insomma in base alla categoria che preferite che sia elettronica,abbigliamento,make up di tutto.

gift-card-2.png

un bacio
Nick

 

 

 

La famiglia PUPA HOME SPA cresce !

L’azienda PUPA non smette mai di sorprenderci infatti ha lanciato sul mercato due nuovi membri della famiglia HOME SPA.
La linea HOME SPA è un rituale polisensoriale per il benessere di corpo e spirito nelle varie fasi: detersione, esfoliazione, idratazione e profumazione, insomma di tutto un pò
gel doccia, scrub salino (che adoro), crema corpo e non poteva mancare anche l’acqua profumata coordinata, ma PUPA ci regala altre due novità: Olio doccia e Olio corpo che come ingrediente principale hanno circa al 70% olio di mandorle dolci che come tutti sappiamo ha numerose proprietà per la cura della pelle (nutririve,antiossidanti e lenitive) ideale anche per le pelli più sensibili, come la mia spesso arrossate e irritate, ricco di acidi grassi l’olio di mandorle dolci dona morbidezza e setosità alla pelle.
Tutti sanno che la prima regola per avere una pelle al top è la detersione quotidiana non solo per il viso, ma per tutto il corpo e grazie a PUPA diciamo addio alla classica detersione apprendendo come può diventare un rituale di bellezza che ci rilassa e libera dallo stress. Continua a leggere

Io, su grazia.it? Magari !!!

http://blogger.grazia.it/images/blogger/js/badge.js?bwwy=true&blid=0&66a961

 

Carissimi lettori e lettrici questo post come avrete notato dal titolo è una richiesta di collaborazione con il famoso sito della rivista Grazia, sul sito stanno cercando collaborazioni con giovani blogger. Chi mi conosce sa già che persona frizzante sono per chi legge per la prima volta il mio sito mi presento: sono Nicolaus Giarratana o meglio conosciuto con il nome del mio alter ego Nick Giarra, sono un ragazzo siciliano di ventidue anni aspirante stilista (autodidatta), make up artist, addetto alle vendite nel settore arredamento, studente di naturopatia, bartender e chi più ne ha, più ne metta, insomma sono un tipo che cerca sempre di esprimere sempre se stesso in più modi possibili.
Divoro articoli di Grazia.it da tempo in particolare la sezione viso e corpo e stamane piccola storia a parte mi chiedevo in che modo potrei avere un angolino su questa meraviglioso sito?  e boom!
Leggo l’annuncio ” Blogger we want you ” allorchè ho pensato nonostante saranno tutte ragazze, perchè non provare pur essendo un maschietto?!  Mi viene sempre in mente il motto ” non lasciare che la paura di perdere ti impedisca di partecipare ” del film Cinderella Story con protagonista Hilary Duff e quindi eccomi quì a provare, son sicuro comunque vada di avere sempre voi lettori dalla mia parte.

 

un bacio e a presto

 

Nick

nick.jpg

La scatole delle meraviglie

E’ appena arrivata la mia prima Degustabox il packaging esterno è essenziale, ma divertente, stampato con immagini che richiamano il food, all’interno una carta d’imballaggio avvolge le delizie che troverò, un mix di sorprese ed emozioni. Ho ordinato la mia Degustabox a fine Agosto di conseguenza ho ricevuto i prodotti del mese precedente, ma don’t worry. Dodici prodotti più un regalo e dei campioncini vedo descritti su un foglio a4 dove son specificati i prodotti nella box con una mini descrizione e il prezzo di vendita.

Ma vediamo un pò cosa c’è dentro…

 

  • 01 confezione di Galatine gusto latte, che non vedevo da tempo e mi hanno subito teletrasportato nel passato ricordandomi la mia infanzia, packaging festosto per il loro sessantesimo complanno.                                                          (prezzo consigliato € 1,97)

14274393_10202093407533771_885736872_o

 

  • Non poteva mancare uno dei brand più famosi in tutto il mondo, 01 bottiglietta di Coca Cola Life a ridotto contenuto calorico, 36%  in meno di zuccheri grazie alla stevia. ( p.c. € 1,50) 14285055_10202093407773777_352243126_o

 

 

  • Nattura grissini rustici integrali senza lievito, da agricoltura biologica, senza olio di palma, ricchi di fibre fatti al 90% di farina integrale e olio extra vergine di olive italiane. Mio nonno vuole già rubarli per i suoi spuntini pomeridiani.                        ( p.c. € 2,90)   14303656_10202093407933781_2056024200_o

 

 

  • Funghi trifolati champignon Logrò D’amico ” ready to eat ”, ideali sia per piatti caldi che freddi, otttimi per risotti, pizze, paste e tanto altro. Disponibili in diverse varianti.
    ( p.c. € 1,39) 14315747_10202093407693775_1188461121_o

 

 

  • Alpro Soya delicato dal gusto più naturale, ricco di proteine vegetali, con vitamina B12, vitamina B2, vitamina D e calcio. Ottimo da gustare al mattino con i cereali, per macchiare il caffè o preparare deliziosi frappè.                                          ( p.c. € 3,19) 14233859_10202093407373767_1464182364_o

 

 

  • Chini Mousse di mela due confezioni da 100gr. vellutata al 100% naturale di mele golden a basso apporto calorico, non contiene altri zuccheri al di fuori di quelli della frutta, senza conservante e coloranti, ottima da portare in borsa e gustare in qualunque momento della giornata, durante la pausa al lavoro o a scuola.            ( p.c. € 1,30 )

14303782_10202093407813778_1394572699_o

 

 

  • Frolline al burro Bonomi delicato e friabili, appena assaggiate e onestamente non mi fanno impazzire perchè si sente molto il gusto del burro, ma degustibus… Lì gusterò con una tazza di thè chai o una cioccolata calda.                                             ( p.c. € 1,80 )

14274376_10202093407853779_608702418_o

 

  • Farro bio soffiato al naturale Poggio del farro, cereale antico da riscoprire e proprio da un due anni ad oggi se ne sta parlando tantissimo, questo è senza zuccheri aggiunti e senza sale. Ottimo per una colazione salutare.                               ( p.c. € 1,69 )

14274487_10202093408413793_241074032_o

 

  • Limmi 200ml di puro succo di limoni siciliani, quasi fosse una vera spremuta di freschezza e bontà.                                                                                                                         ( p.c. € 2,09 )

14274399_10202093407573772_236528540_o

 

  • Le nuove  pennette rigate Barilla più gustose e consistenti grazie alla loro piccola dimensione, si tuffano nel sugo amalgamandosi alla perfezione.                                     ( p.c. € 0,88 )

14315902_10202093407893780_995150627_o

 

  • Coordinate alle pennette, una confezione di salsa pronta Barilla 100% pomodoro italiano e olio extravergine di oliva formano questa salsa dalla consistenza vellutata.                                                                                   ( p.c. € 1,60 )

14285466_10202093407453769_571647504_o

 

  • Dulcis in fundo Comete snack Giusto senza glutine. Una confezione di 06 deliziose barrette di riso soffiato al cacao ricoperte di stelline di zucchero il tutto rigorosamente senza glutine, li trovate in farmacia e nei negozi specializzati.           ( p.c. € 4,70 )

14302877_10202093680620598_2006001286_n

 

12 prodotti nella mia Degustabox più uno in regalo :

Le farine magiche Frittura di pesce : assorbe poco olio, aderisce perfettamente, super croccante (farina di grano e riso insieme) tutti maghi in cucina. 🙂

14315524_10202093407653774_731350580_o

Oltre questi prodotti ho trovato 02 campioncini di Polase da tenere in borsa, 01 senza zuccheri e l’altro al nuovo gusto limone…

14285748_10202093408173787_1913023692_o

 

Insomma per essere la mia prima box, devo dire che son rimasto molto soddisfatto ed è stato emozionante scoprirne il contenuto.

14274437_10202093596458494_809562252_o

Degustabox esiste già da un pò e volevo provarla sin da subito, ma ahimè prima il seervizio non era attivo per le spedizioni in Sicilia, Calabria e Sardegna, mentre adesso si sono attivati anche per noi isolani finalmente.

Ma come funziona tutto ciò ? Semplicissimo !!!

Degustabox vi invierà da 9 a 14 prodotti a sorpresa. La maggior parte  nuovi arrivi sul mercato, il prezzo della box è di 15,99 € compresa spedizione, potete abbonarvi mensilmente o prendere solo una box. Il risparmio c’è, sommando i prezzi dei vari prodotti dell mia degustabox arriviamo quasi a 25 €.

Inoltre l’azienda ha creato una specie di raccolta punti, vi bastano solo 100 punti per ottenere una Degustabox gratis iscrivetevi al sito http://www.degustabox.it e troverete tutte le info necessarie. Vi basta far iscriverte amici e per ogni amico otterrete 50 punti.

***Eccovi un codice sconto personalizzato R9W32 che vi servirà per ottenere la prima Degustabox a soli 5,99€ ***

 

Iscrivetevi subito al sito e riceverete subito 10 € di sconto, pagando la vostra prima box solamente 5 €. Che aspettate ?!?!?

Non vedo l’ora di aprire la mia prossima box, adesso vi saluto augurandovi una buona giornata e scappo a mangiare una barretta cometa snack senza glutine.

 

Vi adoro
Nick